Skip to content

Telefonino e pistola per rapinare la banca

7 gennaio 2010

Cos’è successo oggi?

Due uomini armati di pistola hanno rapinato la Banca Regionale Europea in piazza Gasparri a Milano, questa mattina poco prima dell’orario d’apertura della filiale. I ladri hanno avvicinato il direttore dell’istituto di credito verso le 8 sulla piazza della Comasina e lo hanno tenuto in scacco facendogli credere di avere rapito la sua famiglia. Quindi si sono fatti portare davanti alla cassaforte a tempo e nei trenta minuti necessari all’apertura hanno inscenato una telefonata con un terzo complice che ha finto di essere il rapitore e di trovarsi con la moglie e il figlio del direttore. Quando la cassaforte si è aperta i rapinatori hanno liberato i 5 impiegati tenuti in ostaggio e se ne sono andati con 30mila euro in contanti.

E soprattutto, dove?

Piazza Cardinale Pietro Gasparri

Estrema periferia nord, zona 9, Linee S Bruzzano, MM3 Comasina (in costruzione)

(Foto Google street view)

E’ il centro della Comasina, uno tra i più grandi progetti di edilizia popolare in Italia, costruito tra il 1953 e il 1960, non molto tempo prima di diventare il quartier generale di Renato Vallanzasca e della sua banda. Un’utopia traballante che ruota attorno a una chiesa “da fantascienza” (cit. John Foot, vedi immagine) e ai suoi preti coraggiosi con le macchine incendiate in strada. Ma rispetto a qualche decennio fa è quasi una zona tranquilla.

Guarda la mappa generale del crimine in città

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: