Skip to content

Dormitori clandestini e droga tra le bici

20 gennaio 2010

Via Aleardo Aleardi

Poco oltre la cerchia dei bastioni, zona 8, MM2 Porta Garibaldi

(Foto Google street view)

Cinquantaquattro persone in un dormitorio clandestino da settanta metri quadri. Le ha trovate questa mattina la polizia in via Aleardi. Gli uomini e le donne, tutti cinesi, di cui 34 irregolari, riposavano all’interno di un finto Internet point al civico 11 della strada nel cuore della chinatown milanese. Il prezzo per occupare una poltrona di fronte allo schermo spento di un computer era di dieci euro a notte.

Nello stesso negozio la polizia aveva scoperto un dormitorio clandestino già nell’aprile 2009. Al tempo il gestore, un cittadino cinese, era stato portato in carcere. Ma anche con lui a San Vittore il giro degli affitti dei posti letto in via Aleardi 11 era ricominciato presto.

***

Via Bartolomeo Eustachi

Tra la cerchia dei bastioni e la circonvallazione esterna, zona 3, MM1 Porta Venezia

(Foto Google street view)

Spaccio di droga tra le biciclette. Il 28enne titolare di un’attività di vendita e ricambi per le due ruote è stato arrestato ieri pomeriggio in via Eustachi. All’interno del suo negozio l’uomo aveva appena venduto un chilo di hashish a un cliente di 56 anni, a sua volta fermato dai carabinieri. Resta da capire se l’episodio sia isolato o se dietro la vetrina ci sia a tutti gli effetti una centrale di spaccio. Intanto i 7mila euro in contanti trovati nel registratore di cassa sono stati sequestrati dai militari.

***

Via Pavia ang. Corso San Gottardo

Tra la cerchia dei bastioni e la circonvallazione esterna, zona 5, MM2 Porta Genova

(Foto Google street view)

Dopo l’arresto di giovedì scorso in via Volvinio, un altro rapinatore di farmacie è stato fermato dalla polizia, ieri pomeriggio. L’uomo aveva appena derubato il negozio all’angolo tra via Pavia e corso San Gottardo. Nella zona si svolgeva in quel momento la manifestazione degli “Oscar del calcio” e molti poliziotti erano schierati in servizio. Un agente ha colto con lo sguardo il ladro che correva fuori dalla farmacia inseguito da un magazziniere ed ha subito fatto scattare le manette. L’uomo, che ha 44 anni, è stato poi riconosciuto come l’autore di un’altra rapina in farmacia (in via Meda il 14 gennaio) per via di un suo difetto fisico alle gambe.

Guarda la mappa generale del crimine in città

Annunci
One Comment leave one →
  1. Costanza Chiara permalink
    22 marzo 2010 12:31

    Complimenti per l’ottimo sito!
    Buona giornata,
    costanza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: