Skip to content

Ucciso un egiziano, è rivolta in via Padova

13 febbraio 2010

Brucia il sangue di Hamed, morto a diciannove anni sull’asfalto di via Padova. Sulla pozza rossa lasciata dal suo cadavere, gli amici egiziani hanno sparso dell’alcool. “Vendetta, vendetta”, gridano davanti alle fiamme.

***

L’omicidio di un ragazzo egiziano di 19 anni in via Padova ha scatenato oggi pomeriggio la guerriglia urbana (vedi le immagini) nel quartiere non lontano da piazzale Loreto. Oltre cento giovani nordafricani sono scesi in strada e divisi in piccoli gruppi hanno iniziato a distruggere vetrine e a ribaltare le macchine parcheggiate. La violenza si è diretta in particolare contro i passanti e i negozianti i di etnia sudamericana. Gli autori del delitto sembrerebbero infatti essere peruviani o ecuadoriani. Nella caccia all’uomo e negli scontri inter-etnici diverse persone sono state picchiate ma secondo la Questura nessuna sarebbe rimasta ferito in modo grave.

Il diciannovenne Hamed Mamoud El Fayed Adou è stato ucciso con una coltellata al petto verso le 17:40 all’altezza del civico 80 di via Padova. Tutto è iniziato con il litigio a bordo di un autobus, probabilmente per futili motivi, tra un gruppo di cinque giovani latinos e un altro composto da tre africani. Quando questi ultimi sono scesi, gli altri li hanno seguiti e aggrediti. Colpito al torace, Hamed è morto quasi all’istante. L.K., ivoriano di 20 anni,  è stato ferito in modo lieve ad un braccio. Il terzo ragazzo, cugino della vittima, è riuscito a scappare illeso.

Mezz’ora dopo sono iniziati gli assembramenti, le proteste e gli scontri con la polizia. Mentre via Padova è stata chiusa al traffico, gli egiziani hanno preso d’assalto le strade laterali, tra via Leoncavallo e piazzale Loreto. Un gruppo di nordafricani ha raggiunto il consolato egiziano nella vicina via Porpora al grido di “italiani di merda, vi ammazziamo tutti”.

I disordini sono diminuiti in modo graduale nel corso della serata. Ma gli abitanti della zona temono nuove tensioni per i prossimi giorni.

***

Domani sul Giro della Nera: maggiori dettagli sul primo omicidio del 2010 a Milano, più una scheda su via Padova.

Annunci
One Comment leave one →
  1. marco permalink
    14 febbraio 2010 02:21

    io mi vergono di abitare in via padova… siamo arrivati al punto che si mettono a uccidere le persone mha io nn ci capisco piu nulla poi la cosa che mi da rabbia che dicono italiani di m.. noi gli ospitiamo e dicono ste cose voglio vedere se mi metto a urlare stranieri di m… cosa succede…. cmq è una vergogna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: