Skip to content

Otto contro uno per l’iPod, in via Lanzone

29 marzo 2010

Via Lanzone

Vicino alla cerchia dei navigli, Zona 1, MM2 Sant’Ambrogio

Google street view

È una via stretta e poco illuminata, e quando è buio non ci passa quasi nessuno. Se anche soltanto due persone si avvicinano per derubarti, spazio per scappare non ce n’è. Figurarsi se sono in otto. Lo sa bene un ragazzo di 15 anni che stasera è stato rapinato da una banda di coetanei in via Lanzone, vicino alla Basilica di Sant’Ambrogio. Qui di giorno passano gli studenti della Cattolica, ma alle otto di lunedì la strada è deserta. L’adolescente sta camminando da solo quando incontra la gang di giovani sudamericani. Non sono armati ma sono in tanti, lo circondano e iniziano a minacciarlo: “Dacci quel che hai, altrimenti ti spacchiamo la faccia”. Lo costringono a consegnare il cellulare e l’Ipod, prima di allontanarsi tra le risate. Il quindicenne va a chiamare la polizia e descrive gli aggressori. Un gruppo di latinos che sembrerebbe corrispondere al profilo viene fermato poco dopo in zona. Otto ragazzi tra i 16 e i 19 anni vengono accompagnati in Questura centrale. Durante l’interrogatorio, che continua fino a mezzanotte, gli agenti ritrovano il telefonino rubato. Alla fine vengono identificati gli autori materiali della rapina. Sono due giovani dell’Ecuador. Il primo, maggiorenne, finisce a San Vittore. Il secondo, di 16 anni, è indagato a piede libero.

Guarda la mappa generale della cronaca nera in città

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: