Skip to content

Il pensionato che spara in banca, per errore

30 marzo 2010

Piazza Napoli

Circonvallazione esterna, Zona 6, MM2 Sant’Agostino

Google street view

È un pensionato di 75 anni. Un tipo tranquillo, mai un reato. Ma anche un uomo diffidente: quando esce di casa, in tasca si mette una pistola. Ieri pomeriggio, mentre era in banca, da quell’arma è per sbaglio partito uno sparo. Nessuno è rimasto ferito, ma la paura è stata molta all’interno della filiale del Credito Artigiano, dove tutto è successo verso le 14.

Piazza Napoli, zona sud-ovest della città. Nel primo pomeriggio l’anziano arriva alla banca, dove è cliente abituale. Per entrare bisogna passare dal metal detector, così l’uomo lascia il revolver nella cassetta di sicurezza all’ingresso. Dopo qualche minuto torna fuori. Ma quando riprende in mano l’arma, per errore preme il grilletto e fa esplodere un colpo. Il proiettile buca la cassetta e raggiunge una scrivania. Lungo quel tragitto, per fortuna, non ci sono persone, nonostante la filiale sia aperta al pubblico. Il direttore del Credito artigiano sente il boato e crede che sia in corso una rapina. Chiama la polizia e avverte: qualcuno ha sparato. Gli agenti arrivano e sequestrano la pistola al pensionato, che viene denunciato per porto abusivo di arma da fuoco e per omessa comunicazione del cambio di luogo dell’arma, dopo un recente cambio di residenza.

Guarda la mappa generale della cronaca nera in città

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: