Skip to content

La sopraelevata e i coltelli della gelosia

5 aprile 2010

Piazzale Luigi Emanuele Corvetto

Periferia sud-est, zona 4, MM3 Corvetto

Google street view

Un uomo di 42 anni e’ stato arrestato dai carabinieri dopo avere ferito a coltellate l’ex convivente e il nuovo partner di lei. L’aggressore era andato a trovare l’ex fidanzata nella sua casa di piazzale Corvetto nella notte di domenica. Quando nell’appartamento si e’ trovato di fronte al nuovo compagno della donna ha reagito con rabbia. Con un coltello ha colpito prima lei a un fianco e poi lui al torace. I due feriti sono stati ricoverati e non dovrebbero essere in pericolo di vita.

Google street view

Chissa’ come si stava, da queste parti, prima che costruissero la sopraelevata con cui l’autostrada del Sole entra in citta’ (ecco com’era viale Lucania, ed ecco com’e’ oggi). Quando ogni tanto qualcuno torna a chiedere l’abbattimento degli orrendi viadotti che il boom economico ci ha lasciato in eredita’, il nome che si sente per Milano e’ quasi soltanto quello di viale Monte Ceneri. Un caso abnorme, certo, ma forse anche una ferita troppo profonda per poter essere rimarginata soltanto con le ruspe (quale l’alternativa? Qui c’e’ una bozza di progetto di qualche anno fa). Di piazzale Corvetto invece non ne parla quasi nessuno: le autostrade non si toccano. A pagarne il prezzo e’ chi sotto quel cavalcavia ci vive, e soprattutto ci muore. I numeri che arrivano dalla parrocchia di San Michele Arcangelo e Santa Rita, poco piu’ a sud, parlano di un quartiere dove ogni anno si celebrano 40 battesimi e 160 funerali. Uno contro quattro.

Guarda la mappa generale della cronaca nera in citta’

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: