Skip to content

In due segreti appartamenti di via P.

24 luglio 2010

Via Padova 147

Periferia nord-est, Zona 2, MM2 Cimiano

Google street view

Un dormitorio clandestino è stato scoperto oggi in via Padova 147, a un paio di chilometri da piazzale Loreto. Nel bilocale di 30 metri quadri erano disposti nove letti, anche se al momento della perquisizione da parte dei vigili erano presenti soltanto tre persone, di cui uno straniero irregolare dall’Iraq. Tutti hanno dichiarato di pagare 150 euro per l’affitto. I proprietari di casa, due egiziani, rischiano una denuncia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Per un eventuale sequestro dell’appartamento la parola spetta alla magistratura.

***

Via Padova civico 147: come palazzo è la fotocopia di tanti altri che si incontrano nelle periferie storiche di Milano. Costruito tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento, e ora buio, sporco, cadente. E anche la storia è poco originale: un piccolo appartamento; un proprietario di casa senza scrupoli; stranieri in cerca di un tetto, che tirano a campare tra piccoli lavori in nero e qualche incursione nell’illegalità. Alcuni sono appena arrivati a Milano e sono sans-papier. Altri sono in città da più tempo e hanno i documenti in regola, ma ancora il mercato immobiliare li respinge. Centocinquanta euro al mese non sembrano molti, ma sono un’abnormità per dividere 30 metri quadri nella sporcizia con altri 8 sconosciuti. D’altra parte, in via Padova, a tutto questo c’è una sola alternativa: dormire in strada.

***

Via Padova 256

Periferia nord-est, Zona 2, MM2 Crescenzago

Google street view (da via Jacopo Vittorelli)

Una casa di appuntamenti è stata scoperta ieri in via Padova 256, dopo che due ragazze cinesi costrette a prostituirsi avevano fatto denuncia ai carabinieri. Ad essere arrestati sono stati i due sfruttatori, un uomo e una donna cinesi di 44 e 41 anni, Xuxao Yun e Xu Eyang, che trattenevano il 60 per cento del guadagno di ogni prestazione sessuale. Nell’appartamento sono state trovate sei donne tra i 30 e i 40 anni. Ognuna riceveva ogni giorno almeno 5 clienti. L’attività andava avanti da oltre un anno ed era pubblicizzata su Internet come centro massaggi, disponibile a prezzo doppio anche per incontri a domicilio.

***

Civico 256: piazzale Loreto è lontano ormai tre chilometri, e alla fine della città non manca poi molto. E’ a partire da qui che al consueto paesaggio di via Padova, fatto di case di ringhiera o palazzi come al civico 147, di condomini anni Sessanta e giardini da poco, si aggiunge un nuovo elemento sorprendente: le ville. La loro apparizione è segno che il naviglio Martesana è vicino: già lo si intravede dai balconi del 256, in fondo alla breve via Vittorelli, oltre quello spiazzo sterrato in cui al mercoledì si affollano le bancarelle del mercato rionale. Ed eccolo alla fine in piazza Costantino, neanche cinquecento metri più in là. Qui via Padova curva a destra dopo un rettilineo lunghissimo, e il naviglio la accompagna. Oltre il corso d’acqua e i suoi alberi si vedono alcune tra le residenze più affascinanti della città.

Sorpresi di trovare tanta bellezza nella via con la reputazione più infernale di Milano? Questo blog lo sostiene da tempo: parlare di “via Padova” come di una cosa sola, di un’unica realtà coerente e patologica, non ha nessun senso. Neanche il coprifuoco avrebbe senso, anzi, per chi scrive non è altro che una decisione controproducente. Certo, meno male che rispetto ai monolitici piani iniziali del Comune è stato poi ridotto a una scala più sensata: ma resta comunque un atto di malafede e ignoranza che pesa sulla difficile situazione dei primi due chilometri di via P..

Guarda la mappa generale della cronaca nera in città

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: