Skip to content

Colpi d’accetta e colori avviliti, in viale Bodio

14 novembre 2011

Viale Bodio

Circonvallazione esterna, zona 9, Linee S Lancetti

Un uomo di 31 anni è stato ferito a colpi d’accetta, fuori da un negozio di viale Bodio, sabato pomeriggio. Il suo aggressore, 24 anni, ha ammesso di avere agito senza motivo, e dopo la violenza ha tentato la fuga a piedi fino a piazza Bausan, dove è stato arrestato per tentato omicidio. Il 31enne, ferito alla testa sul marciapiede accanto a una carrozzeria, è fuori pericolo di vita. Portato in ospedale, ha spiegato di non avere mai visto prima il suo attentatore.

In una lontana, inimmaginabile epoca di biciclette, viale Bodio deve essere stata un’ampia e pigra strada di fine città, in cui a spezzare il silenzio della giornata erano le sirene delle fabbriche. Poi sono cresciuti gli alberi, con troppa ombra e poca altezza. Le industrie sono state dismesse. E soprattutto sono arrivate le macchine.

Oggi viale Bodio trasmette lo stesso senso di violenza implicita di una pista di corse clandestine –  cos’altro si può fare qui, se non sfrecciare sull’asfalto e levarsi tutto di dosso? Per questo hanno piazzato un sensore di velocità, che comanda di rallentare. Ma le impressioni e i presagi sono tutti penosi. I negozi spogli, polverosi, superflui. Certe micragnose casette color pastello. Una stazione di rifornimento tinta di rosso. E poi la vacillante scuola elementare per i bambini della Bovisa, con la sua solennità fuori posto, schiacciata dietro il marciapiede.

Guarda la mappa generale della cronaca nera in città

Annunci
3 commenti leave one →
  1. 19 novembre 2011 10:58

    Spero che questo blog torni ad affollarsi di post. L’approccio relativo ai luoghi è azzeccatissimo (ottimo quest’ultimo post!) e ho cercato di usarlo anche per una serie di articoli sulla mia noiosa provincia…

    • 19 novembre 2011 13:31

      Grazie dei complimenti! In effetti ultimamente mi sto dedicando soprattutto alla mappa, più che ai post. E tu, da dove mi scrivi?

  2. Plant3D permalink
    27 dicembre 2011 00:33

    Salve! Volevo farLe i miei più vivi complimenti per questo blog.

    Come mai è da qualche settimana che non vedo agiornamenti?

    Le volevo suggerire anche una cosa: ho vissuto in zona Via Padova (putroppo) per due lunghi anni e Le posso dire che più dei crimini veri e propri accadevano a volte fatti di ”poco conto per la cronaca ” ma che andavano ad incidere sulla qualità della vita generale: persone ubriache già alle prime ore del mattino, con ubriaconi che si accasciavano in mezzo alla strada, gruppi e gruppetti di immigrati che suonavano i bonghetti nei giardinetti, i classici zingari all’incrocio a piazza Durante, etc etc etc. Se ci fosse la possibilità di creare una mappa con le foto delle zone incriminate (anche solo foto di comportamenti che io definisco antisociali) darebbe qualcosa in più al blog.

    Non Le nascondo che ho frequentato il blog per cercare una zona sicura dove comprar casa e mettere su famiglia ed in questa ricerca mi ha aiutato non poco e di questo la ringrazio.

    Le auguro di proseguire ed ampliare il Suo lavoro.

    Auguri e Complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: