Skip to content

Mappa 2010

N.B. Una versione di più facile consultazione è presente all’estremo fondo alla pagina.

La legenda della mappa 2010 di Milano - Il giro della nera

Cosa posso trovare su questa mappa? Tutti (o quasi) i fatti di cronaca nera di Milano segnalati da giornali, siti internet e agenzie di stampa, selezionati secondo i criteri specificati qui sotto, a partire dal 1 gennaio 2010.

Quali fatti sono inclusi? Tutti quelli che comportano una qualche forma di violenza o minaccia esplicita ed immediata, ovvero i reati che creano allarme sociale: omicidi (segnati in rosso), stupri, aggressioni, risse, furti, rapine. Inclusi anche gli incendi e gli incidenti mortali sul lavoro e su strada, le truffe di strada e lo spaccio di droga. I suicidi non sono quasi mai presi in considerazione, come neanche gli arresti per sola immigrazione clandestina o le multe alle prostitute senza contestuali arresti o denunce per sfruttamento o favoreggiamento della prostituzione. Gli arresti per crimini commessi prima del gennaio 2010 non sono inclusi nella mappa, neanche nel caso di terrorismo, mafia, ‘ndrangheta, camorra o altre associazioni a delinquere. I fatti di cronaca per i quali non e’ stato possibile individuare una precisa collocazione topografica non sono inclusi. Gli sgomberi da parte delle forze dell’ordine di aree o edifici occupati abusivamente sono inclusi soltanto quando durante questi fatti si verificano scontri, violenze, denunce o arresti per altri reati solitamente inclusi nella mappa.

I fatti segnalati qui sopra sono tutti quelli successi a Milano? No, sono soltanto una parte minima, vale a dire quella di cui si sono occupati i media. In concreto: il 2 marzo 2010, la sola Polizia di Stato ha registrato a Milano 13 furti di autovetture, 26 furti a bordo di autovetture, 20 furti in appartamento e negozi, 58 borseggi, 1 scippo, 5 rapine e 13 truffe. In totale, più di 130 fatti di cronaca nera. Ebbene: lo stesso giorno, sulla mappa del Giro della Nera, si possono contare soltanto 5 eventi.

Per consultare l’elenco degli eventi di cronaca in ordine cronologico clicca qui

Per informazioni e chiarimenti: ilgirodellanera@gmail.com

 


Annunci
12 commenti leave one →
  1. lorenzoni permalink
    13 agosto 2010 08:36

    tutti i cittadini dovrebbero avere gli occhi aperti e segnalare movimenti..cose strane che succedono in citta….

  2. Marco permalink
    10 gennaio 2011 13:11

    …ma l’utilità di sapere di quali quartieri di Milano si occupano i media qual’è?
    …non confondiamo i quartieri dove si verificano meno o più reati con quelli dei quali si parla di più o di meno!
    Anzi, sono qualsi pronto a scommettere che se si verifica qualche reato in qualche quartiere periferico (magari malfamato) nessun giornale ne scriverà. Tanto già si sa…..

    • 10 gennaio 2011 16:46

      Ciao Marco, grazie del commento.
      E’ vero, come tu fai giustamente notare, che una cosa sono i quartieri dove si verificano più reati, e un’altra sono i quartieri di cui si occupano di più i media.

      E’ anche vero che il mio lavoro di mappatura nel 2010 è soltanto il primo passo di un lavoro più ampio. Per completarlo servirebbe che le forze dell’ordine, come accade in gran bretagna o negli stati uniti, mettessero a disposizione del pubblico, su Internet, le mappe del crimine, con TUTTI i fatti violenti successi in città.

      Siccome questo (per ora) in Italia e a Milano non c’è, da giornalista ho sentito il bisogno di provare ad analizzare le informazioni sulla sicurezza che avevo a disposizione, e a metterle insieme: cercando di costruire un quadro d’insieme che andasse al di là dei singoli episodi di cronaca nera. E, come ho scritto nella pagina delle Info, “Il giro della Nera non ha una risposta, nè fini statistici”.

      Per quanto riguarda il modo in cui i media si occupano di cronaca nera: curiosamente non sempre avviene come dici tu. A volte succede proprio il contrario. Se non bastasse citare lo studio del politecnico di Milano di cui parlo al termine di questo lungo post, c’è un fatto accaduto nelle settimane successive alle rivolte di via Padova dello scorso febbraio, che dice molto.

      In quel periodo l’attenzione dei media su quella zona della città era altissima: ogni minimo reato veniva ritenuto potenziale notizia da diffondere tramite agenzie di stampa. Un giorno si arrivò al punto di segnalare la multa che la polizia locale aveva inflitto a un negozio di alimentari per “omessa taratura della bilancia”…

      Grazie ancora del tuo interesse
      Daniele Belleri

      • Manuel permalink
        12 gennaio 2011 11:37

        Ciao Daniele
        Ho letto oggi l’articolo su Il Corriere. E sono sostanzialmente sbalordito; non tanto dalla tua ricerca che mi sembra molto ben fatta e al contempo anche interessante.
        Il mio sbalordimento, sta nel fatto che ciò sia considerata come un’innovazione.

        Mi immaginavo/speravo che un’attività del genere fosse realizzata già dalla nostra Polizia Metropolitana…
        Possibile invece che a nessuno sia mai venuto in mente di redigere delle analisi statistiche, sulla base delle segnalazioni avute e quindi successivamente disegnare una mappa delle zone più calde da controllare?

        Ma se effettivamente tale studio non fosse mai stato compiuto, be allora è proprio vero che siamo mille anni luce indietro rispetto agli americani…

  3. Jed permalink
    12 gennaio 2011 11:46

    Ottimo progetto!!! 1 unico commento, per chiarezza consiglio di usare la funzione di Maps che raggruppa i vari “pin” dello stesso tipo se sono molto ravvicinati (nel caso stai vedendo Milano nell’insieme), darebbe una visuale meno incasinata, sopratto se aumentano le segnalazioni / collaborazioni come spero succeda.

Trackbacks

  1. La frontiera della linea 14, e un caduto « Milano – Il giro della Nera
  2. Due coltellate in un pomeriggio di via P. « Milano – Il giro della Nera
  3. Viale Monza 101 e la strage di Ludwig « Milano – Il giro della Nera
  4. La mappa del crimine « Milano – Il giro della Nera
  5. Visualizing Crime in Milan « Knowledge Visualization by Sabrina Bresciani
  6. Tweets that mention Mappa 2010 « Milano – Il giro della Nera -- Topsy.com
  7. Milano – Il giro della Nera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: